Booking.com
 

 

 

 

Turismo accessibile

 

 

 

Home | La provincia | Scheda del Comune

Comuni

Floridia

L'anico borgo di Xiridia, continua oggi le tradizioni tra vino, miele, lumache e cavalli

Estensione: 26,22 Kmq
Abitanti: 23.050
Altitudine: 111 m. slm

Cap: 96014
Prefisso telefonico: 0931

 

Etimologia

Potrebbe derivare da 'Florae dies' che si traduce come "giorno di Flora" in riferimento a Santa Flora verso cui gli originari abitanti provavano una forte venerazione. Secondo altri il nome si riferisce all'aggettivo latino 'florida', fiorita, ma quest'ultima ipotesi non e' condivisa da molti in quanto l'aggettivo non si accorda foneticamente.

 

Descrizione generale

Fondata come colonia agricola nel XVII e XVIII sec., Floridia ha la tipica struttura regolare di quel periodo. Cresciuta rapidamente nel XX secolo si è sviluppata con una stile liberty poco eclettico - espressione di una classe media in crescita -  fino agli anni '50.
Floridia è situata su una piccola terrazza che sorge a 109 metri sopra la circostante pianura della Valle dell'Anapo in cui affluiscono diversi fiumi (tra i quali il fiume Anapo e il Torrente Cifalino), le cui acque vengono utilizzate per uso agricolo. Insieme al comune di Solarino e alle frazioni Cassibile e Belvedere, fa parte del cosiddetto "hinterland" della provincia aretusea.

La città, pur mantenendo una vocazione agricola, ha avuto negli ultimi anni un discreto sviluppo commerciale. Interessante la rete urbana regolare e, ancora visibile, la prima casa del vecchio borgo rurale costruito nel 1627.

Prodotti tipici
Anche se è in gran parte sconosciuto, il vino patronale di Floridia (ottenuto con la tipicca varietà di "Nero d'Avola") è uno dei vini più apprezzati della Sicilia sud-orientale. E fermentato in un modo che diventi molto robusto e corposo fino ad assumere un volume alcolico del 13%, buono per accompagnare carne e formaggi . Il vino padronale locale è anche menzionato in un piccolo proverbio locale che dice "Amicu Sugnu, ma sciurdianu chiamu" ("Io sono un amico, ma sempre Floridiano mi chiamo" riferito al vino).

Gastronomia
Le lumache di Floridia, meglio conosciute come "Crastuna", "Babbuci" o "Ntuppateddi", sono il piatto per eccellenza di questa città, in particolare nel giorno consacrato all'Ascensione. Vengono cucinate in diversi modi, ma diventano succulente e deliziose se cotte in combinazione con salsa di pomodoro, o in padella con i peperoni (o arrosto) o semplicemente con olio d'oliva e limone.
Floridia è conosciuta per la qualità delle sue carni (dal mattatoio cittadino) che si possono acquistare nelle macellerie della città. In realtà, questa città è nota per la freschezza della "carne" (bovina, suina ed equina), da preparare in molti modi e da insaccare. Infatti, una cotoletta, un "Falsomagro" o una semplice salsiccia di maiale bollita, se macellata a Floridia sarà la la benvenuta per la qualità della carne, perché solo da animali "sani" animali che pascolano nella provincia aretusea.

 

Cosa vedere a Floridia

Musei (2)


Museo Etnografico "Nunzio Bruno"


Parco Storico "Lucia Migliaccio"



Chiese (1)


Chiesa Madre




 

Eventi | Siracusa

22/05/2019

Le Troiane di Euripide  (posto unico)

Rappresentazione classica nell'ambito della 55a stagione al Teatro Greco

 

 
Siracusa Turismo App

Porta Siracusa sempre con te nel tuo smartphone